ZONA ARCHEOLOGICA DI PAESTUM

Fondata dai Greci intorno al VII sec. a.C. con il nome di Poseidonia, Paestum fu successivamente occupata dai Lucani finché, nel 273 a.C., Roma ne fece una florida colonia, dandole il nome attuale. 
L’inizio del medioevo segnò il suo irreversibile declino. 
Oltre al valore culturale, l’importanza di Paestum è legata all’ottimo stato di conservazione dei beni, a cominciare dalle mura di cinta, costruite dai Greci e poi rafforzate dai Lucani e dai Romani. 
Ciò che colpisce di più è la visione di tre maestosi templi inseriti in una verde pianura, che riflettono una luce diversa a seconda delle ore e delle stagioni. 

AGROPOLI

A soli 15 km da Paestum sorge la “Città Alta” del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni : Agropoli.

Il mare cristallino “Bandiera Blu”, la natura protetta patrimonio UNESCO, la storia millenaria, la cultura,  lo sport,  i sapori, quelli autentici della Dieta Mediterranea patrimonio UNESCO, fanno di Agropoli un luogo incantevole da vivere e visitare tutto l'anno.

CILENTO

Il Cilento, terra campana di dolci colline ricoperte dagli ulivi che si specchiano nel blu del Tirreno, è da sempre crocevia di popoli e tradizioni. Attraversato da vivaci torrenti, ricco di boschi di castagni e di lecci, il suo splendido paesaggio è interrotto da paesi abbarbicati alle rocce o adagiati sulle rive marine. 

Antiche Mura Grill Wine srl
Via Tavernelle 20,
84047 - Capaccio Paestun (Sa)
p.iva 05633930655